Verbale di consegna dell’immobile locato. Modello da scaricare.

 

Verbale di consegna dell’immobile locato all’inquilino. Fac-simile da scaricare.

Verbale consegna immobile locatario inquilino fac simile modello da scaricare
Verbale di consegna immobile

Uno degli adempimenti più importanti successivi alla stipula contratto di locazione è la redazione del verbale di consegna dell’immobile locato.

Questo adempimento, che spesso viene dimenticato dalle parti, assume una notevole importanza.

Infatti è essenziale per attestare sia il momento in cui l’inquilino viene immesso in possesso dell’immobile sia le condizioni in cui l’immobile si trova al momento della locazione.

Con la redazione del verbale di consegna dell’immobile il locatore può provare di aver consegnato l’immobile all’inquilino e che quest’ultimo è stato immesso nel possesso dell’abitazione.

Scopo e finalità del verbale di consegna immobile.

La redazione del verbale deve necessariamente essere effettuata prima della consegna dell’immobile e la sottoscrizione da parte di entrambe le parti è da fare al momento della consegna dell’immobile.

Il verbale di consegna documenta che l’immobile affittato ha le caratteristiche e i requisiti indicati nel contratto di locazione.
La sottoscrizione di questo documento da parte dell’inquilino ha valenza confessoria in sede giudiziale.

Di norma il verbale di consegna viene redatto in duplice copia originale, ciascuna delle quali viene trattenuta da una delle due parti del contratto di locazione.
I riferimenti normativi per quanto riguarda il verbale di consegna dell’immobile locato sono la legge 392/1978 e la legge 431/2008.

Interessante è anche consultare in merito la sentenza della Corte di Cassazione numero 12020 del 8 agosto 2002.

Per quanto riguarda il contenuto del verbale normalmente il conduttore dichiara che i locali che gli sono stati consegnati sono in buono stato di manutenzione, sia con riferimento ai muri che ai pavimenti ai balconi ai vetri ai serramenti ed alla tinteggiatura.

Contenuto verbale di consegna immobile.

Nel verbale si rende inoltre la dichiarazione che l’immobile è idoneo all’uso previsto nel contratto di locazione.
Infine un altro contenuto tipico del verbale di consegna è il riferimento alle chiavi che vengono consegnate dal all’inquilino.

Il verbale si chiude con l’apposizione della firma del locatore e del conduttore e,ovviamente, al luogo e alla data di sottoscrizione.

Unitamente al verbale di consegna dell’immobile locato è anche possibile e consigliato redigere un inventario dettagliato dei beni mobili che compongono l’arredamento dell’abitazione.

In questo modo sarà possibile al termine della locazione verificare se l’immobile è stato riconsegnato nelle stesse condizioni in cui si trovava all’inizio della locazione.

Fac simile verbale di consegna immobile locato.

Di seguito è possibile scaricare un verbale di consegna dell’immobile locato in formato Word da compilare e adattare alle proprie esigenze.

In assenza del verbale di consegna il codice civile prevede espressamente che l’immobile «si presume» sia stato consegnato al conduttore in buono stato di manutenzione (v. art. 1590, co.2, c.c.).

Un’altra soluzione praticabile in sostituzione del verbale di consegna dell’immobile è quella di inserire nel contratto di locazione una clausola che specifica che è stato consegnato in buono stato di manutenzione ed idoneo all’utilizzo previsto dal contratto.

Secondo la giurisprudenza, infatti, questa previsione contrattuale ha efficacia probatoria in giudizio ed equivale ad una confessione extragiudiziale che può essere fatta valere da entrambe le parti.